SI RIPARTE: L’1 E 2 AGOSTO L’ULTIMA TAPPA TRIESTE-VALVASONE ARZENE

BtjeknQCcAAiqgtUltima tappa per Fiat 500 alla conquista del Friuli, il tour a bordo del mitico Cinquino della regione sita nel Nordest d’Italia e nel cuore dell’Europa: iniziato nell’agosto del 2010 a Valvasone, dopo 5 tappe annuali che hanno visto 400 utilitarie percorrere oltre mille chilometri, concluderà il suo cammino l’1 e 2 agosto 2015 partendo da Trieste e, passando per le terre ora venete ma facenti parte del Friuli storico, tornerà al suo punto di avvio, il Comune valvasonese che nel frattempo si è fuso con quello vicino di Arzene.

PER ISCRIVERSI E AVERE INFO 347 3212850

IL SUCCESSO DI FIAT 500 ALLA CONQUISTA DEL FRIULI 2014

BuGdOG8CMAE4O4wUna colorata carovana di una novantina Fiat 500 storiche ha percorso le strade del Friuli Venezia Giulia domenica 3 agosto grazie a Fiat 500 alla conquista del Friuli, il tour della regione a bordo della mitica utilitaria organizzato dalla Pro Loco Valvasone con il sostegno della Fondazione Crup e di altri enti e sponsor. Sull’itinerario Corno di Rosazzo-Sagrado-Redipuglia-Aquileia si sono potute ammirare Fiat 500 provenienti da tutta Italia (oltre dal Friuli Venezia Giulia anche da Veneto, Emilia Romagna e Toscana) più ospiti internazionali dalla Francia. Lungo le strade tante persone hanno salutato il loro passaggio.

Molto toccante il momento pomeridiano al Sacrario di Redipuglia con la deposizione di una corona floreale unitaria, a ricordo dei caduti di entrambi gli schieramenti in conflitto nella Grande guerra, da parte dei giovani cinquecentisti. Il 2 agosto successo anche per la pretappa Gemona – Montenars – Stella – Torlano (visita all’artista Fabio Comelli, che ha restaurato l’angelo di Santa Maria del castello di Udine) – Cividale con una ventina di Fiat 500 che hanno scoperto il territorio, la sua storia e degustato il vino Ramandolo.

SI PARTE! Al via Fiat 500 alla conquista del Friuli 2014

carovanaUna colorata carovana di Fiat 500 storiche percorrerà le strade del Friuli Venezia Giulia sabato 2 e domenica 3 agosto grazie a Fiat 500 alla conquista del Friuli, il tour della regione a bordo della mitica utilitaria organizzato dalla Pro Loco Valvasone con il sostegno della Fondazione Crup e di altri enti e sponsor. Sull’itinerario Gemona-Montenars-Cividale (sabato) e Corno di Rosazzo-Sagrado-Redipuglia-Aquileia (domenica) si impegneranno Fiat 500 provenienti da tutta Italia (oltre dal Friuli Venezia Giulia anche da Veneto, Emilia Romagna e Toscana) più ospiti internazionali da Francia e Austria. Iscrizioni aperte fino al momento della partenza.

“Il nostro viaggio – spiega Sara Cocetta a capo del comitato organizzatore – permette ai cinquecentisti di scoprire le meraviglie del Friuli Venezia Giulia, seguendo anche il filo tematico dei grandi avvenimenti storici a partire dalla commemorazione del Primo conflitto mondiale ma toccando anche le memorie romane, longobarde e del terremoto del 1976. Scopriremo insieme anche le bellezze naturali e artistiche più i sapori tipici della regione compresi i vini”.

LA CLASSIFICA PROVVISORIA DEL SUPERTROFEO

Schermata 07-2456869 alle 14.36.40

Alla partecipazione a Fiat 500 alla conquista del Friuli è legata una doppia competizione sportiva. La partecipazione dà infatti diritto a dei punti speciali che vengono calcolati nella classifica di tappa, con relativi vincitori, e in quella di tutto il raduno che si concluderà nel 2015. I nomi delle due competizioni sono Trofeo “Fiat 500 alla conquista del Friuli” (annuale) e Supertrofeo “Fiat 500 alla conquista del Friuli” (classifica finale). A vigilare sul buon esito della competizione una speciale giuria guidata dal presidente Elio De Anna e composta da membri dei club di collezionisti di Fiat 500 e della Pro Valvasone: per Udine Valerio Sponticchia e Gianni Giusti, per Pordenone Renato Bresin e Denis Covassin, per Trieste Fabrizio Franzelli, per il Veneto Silvano Girminiani. Nell’immagine qui a lato la classifica provvisoria del Supertrofeo.

Cinquecentisti da Austria e Italia insieme a Redipuglia per onorare i caduti della Grande Guerra

562375_103235426484640_1988263224_nFiat 500 alla conquista del Friuli – il tour a bordo del mitico Cinquino della regione sita nel Nordest d’Italia e nel cuore dell’Europa – è pronto a ripartire in vista delle tappe conclusive del proprio viaggio 2014-2015. Organizzato dalla Pro Loco Valvasone a partire dal 2010, Fiat 500 alla conquista del Friuli ha visto ogni anno un centinaio di equipaggi provenienti da tutta Italia, Francia e Austria percorrere le strade del Friuli. Proprio la presenza dei Cinquecentisti austriaci renderà ancora più toccante il passaggio nei luoghi della Grande Guerra a cento anni dal suo scoppio il 2 e 3 agosto (iscrizioni aperte). Per onorare la memoria dei caduti di entrambi gli schieramenti e chiedere un futuro senza guerre, gli appassionati italo-austriaci della storica utilitaria, con il permesso del Ministero della Difesa italiano, deporranno insieme una corona floreale al Sacrario militare di Redipuglia nel pomeriggio di domenica 3 agosto, dove arriveranno provenienti da Corno di Rosazzo (sabato 2 luglio invece visiteranno Gemona e Cividale) per poi concludere il loro viaggio ad Aquileia.

“Un viaggio – spiega Sara Cocetta a capo del comitato organizzatore – che sta permettendo ai cinquecentisti di scoprire le meraviglie del Friuli Venezia Giulia, seguendo anche il filo tematico dei grandi avvenimenti storici a partire dalla commemorazione del Primo conflitto mondiale: la sosta a Redipuglia sarà davvero toccante. Scopriremo insieme anche le bellezze naturali, architettoniche e i sapori tipici della regione”.

PRESENTATA UFFICIALMENTE LA TAPPA 2014 A VALVASONE

foto gruppo davanti castello ValvasoneFiat 500 alla conquista del Friuli – il tour a bordo del mitico Cinquino della regione sita nel Nordest d’Italia e nel cuore dell’Europa – è pronto a ripartire in vista delle tappe conclusive del proprio viaggio 2014-2015. Organizzato dalla Pro Loco Valvasone a partire dal 2010, Fiat 500 alla conquista del Friuli ha visto ogni anno un centinaio di equipaggi provenienti da tutta Italia, Francia e Austria percorrere le strade del Friuli. “Un viaggio – spiega Sara Cocetta a capo del comitato organizzatore – che sta permettendo ai cinquecentisti di scoprire le meraviglie del Friuli Venezia Giulia, seguendo il filo tematico dei grandi avvenimenti storici, delle bellezze naturali e architettoniche e della scoperta dei sapori tipici”. Pretappa e tappa 2014 (Gemona-Cividale-Aquileia) sono state presentate nel castello di Valvasone di fronte ai cinquecentisti dalla stessa Cocetta insieme al vicesindaco di Valvasone Oriano Biasutto, il quale ha ricordato come il borgo che è tra i più belli d’Italia aspetti il ritorno della carovana nel 2015, e il consigliere regionale del Friuli Venezia Giulia Elio De Anna, che come presidente della giuria della manifestazione ha illustrato i vari fili tematici dell’edizione e il regolamento del trofeo collegato. Il saluto della Pro Valvasone è stato portato dal consigliere delegato all’evento Daniel Maniero che ha ricordato, insieme a tutti gli sponsor ed enti, anche il prezioso sostegno della Fondazione Crup.

 

IL 19 LUGLIO PRESENTAZIONE UFFICIALE A VALVASONE

500 A VALVASONE 2010Fiat 500 alla conquista del Friuli – il tour a bordo del mitico Cinquino della regione sita a Nordest d’Italia e nel cuore dell’Europa – è pronto a ripartire in vista delle tappe conclusive del proprio viaggio 2014-2015, che saranno ufficialmente presentate a Valvasone il 19 luglio alle 18.00 nel magnifico castello, alla presenza di alcune mitiche utilitarie storiche della casa torinese. L’evento, che si chiama “Aspettando Fiat 500 alla conquista del Friuli”, sarà l’occasione per fare il punto su questa speciale iniziativa pluriennale.

Organizzato dalla Pro Loco Valvasone a partire dal 2010, Fiat 500 alla conquista del Friuli ha visto ogni anno un centinaio di equipaggi provenienti da tutta Italia, Francia e Austria percorrere le strade del Friuli. “Un viaggio – ha spiegato Sara Cocetta a capo del comitato organizzatore – che ha permesso ai cinquecentisti di scoprire le meraviglie del Friuli Venezia Giulia, seguendo il filo tematico dei grandi avvenimenti storici, delle bellezze naturali e architettoniche e della scoperta dei sapori tipici”.

PROGRAMMA FIAT 500 ALLA CONQUISTA DEL FRIULI 2014

fiat friuli logoTAPPA 2014 CIVIDALE – AQUILEIA
VIAGGIO TRA TERRE RICCHE DI STORIA, NATURA E SAPORI

Fiat 500 alla conquista del Friuli – il tour della regione sita a Nordest d’Italia e nel cuore dell’Europa a bordo del mitico Cinquino – vi aspetta alla tappa 2014 che si snoderà lungo le province di Udine e Gorizia seguendo il filo tematico dei grandi avvenimenti storici (Impero romano, dominazione longobarda, Prima guerra mondiale), delle bellezze naturali e della scoperta dei sapori tipici.

TORNA FIAT 500 ALLA CONQUISTA DEL FRIULI

BrY_tyWIYAI_3GKCi siamo salutati un anno fa nella splendida cornice di Malga Montasio…ora è tempo di accendere di nuovo i motori per Fiat 500 alla conquista del Friuli 2014. Non prendete impegni per il 2 e 3 agosto, il nostro tour del Friuli Venezia Giulia prosegue! A breve vi sveleremo il tracciato della nuova tappa.

BUONE FESTE DA FIAT 500 ALLA CONQUISTA DEL FRIULI

fiat 500 natale

EDIZIONE DA RICORDARE: 100 FIAT 500 SULLE MONTAGNE FRIULANE PER 300 KM, OLTRE 200 PARTECIPANTI

partenza tolmezzoBilancio positivo per l’edizione 2013 di Fiat 500 alla conquista del Friuli, giro della regione a bordo del mitico Cinquino partito nel 2010 da Valvasone e che quest’anno si è sviluppato per due giorni nella montagna friulana per complessivi 300 km con anche lo sconfinamento in Austria e Slovenia. Una tappa dedicata alla memoria della Prima guerra mondiale nonché alla cultura e ai sapori tipici di questa terra.

Scaldatesi i motori nella pretappa del 3 agosto (Tolmezzo-Sauris-Tolmezzo), le Fiat 500 si sono presentate la mattina del 4 agosto alla pista di guida sicura di Tolmezzo, punto di ritrovo all’interno dell’evento Epocale dedicato alle macchine d’epoca. Presenti oltre 100 utilitarie con a bordo più di 200 persone, provenienti da Austria, Francia, Veneto, Campania, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia.

SEGUI DAL VIVO LA TAPPA DEL 4 AGOSTO TOLMEZZO-MALGA MONTASIO

partenza verso saurisLungo tutta la giornata del 4 agosto pubblicheremo aggiornamenti continui sulla tappa attraverso i nostri social CLICCA QUI PER LA DIRETTA SU TWITTER  CLICCA QUI PER LA DIRETTA SU FACEBOOK PROFILO E PAGINA CLICCA QUI PER LA DIRETTA SU GOOGLE + PROFILO E PAGINA

PROGRAMMA 4 AGOSTO La pista di guida sicura di Tolmezzo sarà il punto di partenza della tappa vera e propria alle 10 di domenica 4 agosto (i partecipanti si ritroveranno lì già dalle 8 per la colazione all’interno dell’evento Epocale). La carovana sfilerà per il centro di Tolmezzo e, passando per Moggio Udinese, sosterà in centro a Chiusaforte. Poco dopo mezzogiorno è previsto l’arrivo della carovana a Tarvisio, con pranzo al ristorante Raibl. Poi partenza per Dreiländereck, i tre confini, punto d’incontro di Italia, Austria e Slovenia. Rientrata in Italia, la carovana si dirigerà a Sella Nevea per le premiazioni (in palio il trofeo annuale nonché i punti per il Supertrofeo che si assegnerà nel 2015) attorno alle 16.30 e dopo ci sarà l’ascesa alla Malga Montasio (dove nasce l’omonimo squisito formaggio) per il rinfresco finale e i saluti.

RESOCONTO DELLA PRETAPPA TOLMEZZO-SAURIS-TOLMEZZO DEL 3 AGOSTO 2013

20130803_095811Accensione, via, si parte: scattata stamattina (3 agosto) da davanti l’hotel Al Benvenuto di Tolmezzo l’edizione 2013 di Fiat 500 alla conquista del Friuli, giro della regione a bordo del mitico Cinquino che quest’anno si svilupperà per due giorni in montagna per complessivi 300 km con anche lo sconfinamento in Austria e Slovenia. Una tappa dedicata alla memoria della Prima guerra mondiale, che nella montagna friulana si combatté, nonché alla cultura e ai sapori tipici di questa terra. Oggi nella pretappa in carovana una quarantina di partecipanti a bordo di Fiat 500 provenienti non solo dal Friuli Venezia Giulia ma anche da Austria (un gruppo di appassionati d’oltralpe è infatti presente fin dalla prima edizione), Francia (i coniugi Lault arrivati diettamente da Parigi, 1500 km alla guida del loro Cinquino) e Campania.

CLICCA QUI PER LA PHOTOGALLERY SUL NOSTRO PROFILO FACEBOOKCLICCA QUA PER LA PHOTOGALLERY SUL SITO DEL MESSAGGERO VENETO
Da Tolmezzo i partecipanti sono saliti a Sauris per degustare i sapori tipici della ditta Wolf  (prosciutto e speck su tutti), scoprire le bellezze artigianali (nella sede della Tessitura carnica) e artistiche (chiesa di Sant’Osvaldo) del paese. Nel pomeriggio sono rientrati a Tolmezzo per esibirsi all’evento Epocale di Carnia Racing dedicato alle macchine d’epoca alla pista di guida sicura. Alla sera cena tipica e sistemazione in albergo.

SI PARTE! DAL 3 AL 4 AGOSTO LE FIAT 500 PER 300 KM TRA LA MEMORIA, LA STORIA, LA NATURA E I SAPORI DELLA MONTAGNA FRIULANA

Accensione, via, si parte: scatta il 3 agosto l’edizione 2013 di Fiat 500 alla conquista del Friuli, giro della regione a bordo del mitico Cinquino che quest’anno si svilupperà per due giorni in montagna per complessivi 300 km con anche lo sconfinamento in Austria e Slovenia. Una tappa dedicata alla memoria della Prima guerra mondiale, che nella montagna friulana si combatté, nonché alla cultura e ai sapori tipici di questa terra.

Domani nella pretappa da Tolmezzo si salirà a Sauris per degustarne i sapori tipici e poi tornare nel capoluogo della Carnia e partecipare all’evento Epocale dedicato alle auto d’epoca. Domenica 4 agosto la tappa vera e propria da Tolmezzo a Malga Montasio (ripercorrendo la salita fatta dai ciclisti all’ultimo Giro d’Italia) passando per Moggio Udinese, Chiusaforte, Tarvisio, Austria-Slovenia e Sella Nevea. Attesi appassionati cinquecentisti da Veneto, Francia, Austria, Trieste e ovviamente Friuli (iscrizioni aperte fino a poco prima dal via). Alla carovana parteciperà anche il rallysta tolmezzino Fabrizio Martinis fresco di partecipazione al rally di Sardegna valido per il circuito iridato. “Siamo al lavoro da diversi mesi – ha dichiarato Sara Cocetta a capo del comitato organizzatore – con una quarantina di volontari che rendono possibile, insieme a enti, associazioni e aziende che ci sostengono, questo grande evento. I protagonisti, però, sono sempre loro: i cinquecentisti con le loro splendide utilitarie con le quali fare un turismo “lento” a contatto con il territorio regionale, unico al mondo per storia, tradizioni e cultura”.

MANCANO 2 GIORNI: ECCO I VIDEO DELLE FIAT 500 DI HELLO KITTY E DEI DUE NEOSPOSI

L’attesa per Fiat 500 alla conquista del Friuli 2013 sta per finire: il 3 e 4 agosto saremo sulle strade della Carnia e Tarvisiano. Ci saranno anche le Fiat 500 di Mauro e Catia (tutta griffata Hello Kitty) e di Alessia e Fabrizio che lo scorso anno fecero parte della loro Luna di miele al nostro raduno. Ecco le interviste!