Cinquecentisti da Austria e Italia insieme a Redipuglia per onorare i caduti della Grande Guerra

562375_103235426484640_1988263224_nFiat 500 alla conquista del Friuli – il tour a bordo del mitico Cinquino della regione sita nel Nordest d’Italia e nel cuore dell’Europa – è pronto a ripartire in vista delle tappe conclusive del proprio viaggio 2014-2015. Organizzato dalla Pro Loco Valvasone a partire dal 2010, Fiat 500 alla conquista del Friuli ha visto ogni anno un centinaio di equipaggi provenienti da tutta Italia, Francia e Austria percorrere le strade del Friuli. Proprio la presenza dei Cinquecentisti austriaci renderà ancora più toccante il passaggio nei luoghi della Grande Guerra a cento anni dal suo scoppio il 2 e 3 agosto (iscrizioni aperte). Per onorare la memoria dei caduti di entrambi gli schieramenti e chiedere un futuro senza guerre, gli appassionati italo-austriaci della storica utilitaria, con il permesso del Ministero della Difesa italiano, deporranno insieme una corona floreale al Sacrario militare di Redipuglia nel pomeriggio di domenica 3 agosto, dove arriveranno provenienti da Corno di Rosazzo (sabato 2 luglio invece visiteranno Gemona e Cividale) per poi concludere il loro viaggio ad Aquileia.

“Un viaggio – spiega Sara Cocetta a capo del comitato organizzatore – che sta permettendo ai cinquecentisti di scoprire le meraviglie del Friuli Venezia Giulia, seguendo anche il filo tematico dei grandi avvenimenti storici a partire dalla commemorazione del Primo conflitto mondiale: la sosta a Redipuglia sarà davvero toccante. Scopriremo insieme anche le bellezze naturali, architettoniche e i sapori tipici della regione”.

ISCRIZIONI CLICCANDO QUI