OLTRE 1500 KM ALLA GUIDA DI UNA FIAT 500 DA PARIGI A VALVASONE PER PARTECIPARE ALLA TAPPA 2013

Oltre 1500 km alla guida della propria Fiat 500, dalla Francia sino al Nordest d’Italia, per partecipare all’edizione 2013 di Fiat 500 alla conquista del Friuli, giro della regione a bordo del mitico Cinquino partito nel 2010 con l’obiettivo di far conoscere agli appassionati le bellezze storiche, culturali, gastronomiche e paesaggistiche del Friuli Venezia Giulia.
È stata questa l’impresa di Justine Lault e Jeremy Normand, partiti sabato 6 luglio dai dintorni di Parigi con il loro Cinquino datato 1972 per giungere martedì 9 luglio nel pomeriggio a destinazione a Valvasone, borgo medievale in provincia di Pordenone nel Friuli Venezia Giulia. Qui, nella cittadina d’origine della famiglia materna di Justine, l’autovettura si “riposerà” in vista degli impegni del 3 (pre tappa alla scoperta della bellezze di Sauris con la partecipazione all’evento dedicato alle auto d’epoca Epocale) e 4 agosto (tappa vera e propria gli equipaggi partecipanti partiranno da Tolmezzo per giungere alla Malga Montasio transitando per Tarvisio e i tre confini di Italia, Austria e Slovenia). A guidarla in agosto i genitori di Justine, Frederic Lault e Marie Lise Montico, che arriveranno a breve in Friuli per prepararsi al tour.

Il viaggio di Justine e Jeremy è stato una vera e propria immersione nel cuore dell’Europa a bordo di una delle auto simbolo dello stile italiano nel mondo. Nella seconda parte del tragitto la Fiat 500, un po’ “stanca”, si è voluta godere anch’essa il panorama, tanto che grazie a un gentile autotrasportatore è stata caricata su un camion per giungere in Friuli alla concessionaria Sina di Spilimbergo, dove è stata prontamente controllata in vista delle imprese montane che la attendono. Ad accogliere l’equipaggio francese, oltre alla padrona di casa Livia Sina, Sara Cocetta e Nevio Bianchet del comitato organizzatore di Fiat 500 alla conquista del Friuli

Nell’attesa, il programma del giro sarà presentato il 19 luglio a Tolmezzo: l’edizione 2013 sarà chiamata la Grande tappa visto che si transiterà in alcuni luoghi simbolo della Grande guerra del ’15-’18. Ma sarà anche celebrata, grazie alla presenza di equipaggi austriaci, l’amicizia tra i popoli europei transitando nel punto in cui s’incontrano i tre confini di Italia, Austria e Slovenia.

Fiat 500 alla conquista del Friuli è promosso e organizzato dalla Pro Valvasone in collaborazione con Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato allo sport, Fondazione Crup, Provincia di Udine, Comuni di Tolmezzo, Chiusaforte, Tarvisio, Nuova Pro loco Tolmezzo.

Sponsor e collaboratori preziosi sono Associazione allevatori del Friuli Venezia Giulia, Malga Montasio, Carnia Welcome, Carnia racing, Diamante Luigi, Wolf, Sina, Motostaffetta friulana, risto-pizza sound pub Limousine, Pordenone Turismo, Acqua Dolomia, Turismo Fvg, Panificio pasticceria Cocetta e tutti i volontari che rendono possibile la manifestazione.

In alto foto dell’arrivo della Fiat 500 a Spilimbergo. Da sinistra Jeremy Normand, Nevio Bianchet, Livia Sina, Sara Cocetta e Justine Lault.

Comments are closed.