RESOCONTO DELLA PRETAPPA TOLMEZZO-SAURIS-TOLMEZZO DEL 3 AGOSTO 2013

20130803_095811Accensione, via, si parte: scattata stamattina (3 agosto) da davanti l’hotel Al Benvenuto di Tolmezzo l’edizione 2013 di Fiat 500 alla conquista del Friuli, giro della regione a bordo del mitico Cinquino che quest’anno si svilupperà per due giorni in montagna per complessivi 300 km con anche lo sconfinamento in Austria e Slovenia. Una tappa dedicata alla memoria della Prima guerra mondiale, che nella montagna friulana si combatté, nonché alla cultura e ai sapori tipici di questa terra. Oggi nella pretappa in carovana una quarantina di partecipanti a bordo di Fiat 500 provenienti non solo dal Friuli Venezia Giulia ma anche da Austria (un gruppo di appassionati d’oltralpe è infatti presente fin dalla prima edizione), Francia (i coniugi Lault arrivati diettamente da Parigi, 1500 km alla guida del loro Cinquino) e Campania.

CLICCA QUI PER LA PHOTOGALLERY SUL NOSTRO PROFILO FACEBOOKCLICCA QUA PER LA PHOTOGALLERY SUL SITO DEL MESSAGGERO VENETO
Da Tolmezzo i partecipanti sono saliti a Sauris per degustare i sapori tipici della ditta Wolf  (prosciutto e speck su tutti), scoprire le bellezze artigianali (nella sede della Tessitura carnica) e artistiche (chiesa di Sant’Osvaldo) del paese. Nel pomeriggio sono rientrati a Tolmezzo per esibirsi all’evento Epocale di Carnia Racing dedicato alle macchine d’epoca alla pista di guida sicura. Alla sera cena tipica e sistemazione in albergo.

PROGRAMMA 4 AGOSTO La pista di guida sicura di Tolmezzo sarà anche il punto di partenza della tappa vera e propria alle 10 di domenica 4 agosto (i partecipanti si ritroveranno lì già dalle 8 per la colazione). La carovana sfilerà per il centro di Tolmezzo e, passando per Moggio Udinese, sosterà in centro a Chiusaforte. Poco dopo mezzogiorno è previsto l’arrivo della carovana a Tarvisio, con pranzo al ristorante Raibl. Poi partenza per Dreiländereck, i tre confini, punto d’incontro di Italia, Austria e Slovenia. Rientrata in Italia, la carovana si dirigerà a Sella Nevea per le premiazioni (in palio il trofeo annuale nonché i punti per il Supertrofeo che si assegnerà nel 2015) attorno alle 16.30 e dopo ci sarà l’ascesa alla Malga Montasio (dove nasce l’omonimo squisito formaggio) per il rinfresco finale e i saluti.

Alla carovana parteciperà anche il rallysta tolmezzino Fabrizio Martinis fresco di partecipazione al rally di Sardegna valido per il circuito iridato. “Siamo al lavoro da diversi mesi – ha dichiarato Sara Cocetta a capo del comitato organizzatore – con una quarantina di volontari che rendono possibile, insieme a enti, associazioni e aziende che ci sostengono, questo grande evento. I protagonisti, però, sono sempre loro: i cinquecentisti con le loro splendide utilitarie con le quali fare un turismo “lento” a contatto con il territorio regionale, unico al mondo per storia, tradizioni e cultura”.

Fiat 500 alla conquista del Friuli è promosso e organizzato dallo staff omonimo insieme alla Pro Valvasone e in collaborazione con Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia – Assessorato allo sport, Fondazione Crup, Provincia di Udine, Comuni di Tolmezzo, Chiusaforte, Tarvisio, Nuova Pro loco Tolmezzo. Sponsor e collaboratori preziosi sono Associazione allevatori del Friuli Venezia Giulia, Malga Montasio, Carnia Welcome, Carnia racing, Diamante Luigi, Wolf, Sina, Motostaffetta friulana, risto-pizza sound pub Limousine, Pordenone Turismo, Acqua Dolomia, Turismo Fvg, Panificio pasticceria Cocetta, Fabrizio Martinis quale testimonial e tutti i volontari che rendono possibile la manifestazione.

Comments are closed.